Le nuove professioni in tendenza e insegnate in ANP

Il mondo sta accelerando e stiamo riscrivendo nuovi modi per lavorare, ma quali sono le professioni emergenti su cui scommettere?

Ci hanno insegnato che investire sulle materie scientifiche ripaga sempre. Che il lavoro fisso è l’obiettivo principe da perseguire. Che multipotenzialità equivale a mancanza di focus. Che bisogna scegliere la propria strada, e che sia quella giusta, già a 13 o 14 anni.

Eppure, qualcosa si è incrinato.

Il meccanismo non sembra girare nel verso giusto.

E se fossero stati tutti sogni, progetti, realtà appartenenti alle generazioni dei nostri genitori o, ancora più indietro, dei nostri nonni?

Quando è stata l’ultima volta che hai sentito il desiderio impellente di scrivere la tua storia e di realizzarti appieno?

L’opportunità è adesso. 

Quando saltano gli schemi, proprio come è accaduto negli ultimi 18 mesi, è proprio quello il momento in cui ripartire da noi stessi.

Ambiti e professioni emergenti

Social Marketing

I social media, gli e-commerce e il mondo digitale in genere rappresentano la fetta di mercato che più è cresciuta dal 2019 in avanti, con conseguente accelerazione a causa della situazione socio-sanitaria internazionale. 

In questo ambito si stanno facendo strada non solo le figure professionali note come quella del Social media manager, sempre molto richiesta, ma anche ruoli più verticali. 

Ci riferiamo ad esempio ai Digital Advertiser, ai Marketing Strategist e agli esperti di comunicazione in ambito web

D’altra parte basti pensare all’importanza del rapporto human centric che i brand costruiscono con i loro follower e clienti. Tutto ciò che è virtuale deve comunque avere radici umane, creare relazioni e generare senso di appartenenza tra le persone. 

Eventi

Ripartire dagli eventi è una tendenza con una grandissima valenza sociale ed emozionale.

Tuttavia, gli eventi non sono solo più da ritenersi “in presenza”. Abbiamo davanti a noi due strade principali, che non tenderanno a prevalere l’una sull’altra, se non altro in ambito business: i digital events e gli eventi dal vivo.

I digital events sono tutti quegli eventi che vengono organizzati e resi accessibili tramite piattaforma web. Non immaginare, però, la ormai classica opzione di Zoom o relativi competitor. L’evoluzione più attuale necessita, infatti, di una gestione blended, in grado di mixare l’evento dal vivo con la sua fruibilità anche in live streaming.

le nuove professioni digitali sono opportunità di lavoro grazie a ANP

Ne è sono un esempio molti festival legati al mondo startup, business e digital come il Web Marketing Festival, il Social Women Talk o i Digital Innovation Days, che permettono di avere un numero contingentato di persone presenti, secondo le attuali normative, e un numero elevatissimo di collegamenti in diretta da remoto.

Nell’ambito degli eventi dal vivo, torniamo finalmente a parlare anche di eventi privati: matrimoni, ricevimenti e ricorrenze.

Oggi uno dei beni più preziosi è il tempo. Affidarsi ad un Wedding & Event Planner professionista, quindi, non permette solo di realizzare concretamente quello che è nella nostra immaginazione, ma anche di risparmiare moltissimo tempo prezioso.

Retail

Anche il retail è un settore che ha vissuto una forte accelerazione nelle sue dinamiche e una parziale, ma profonda, riorganizzazione. Se da un lato la parola chiave sembra essere e-commerce, dall’altro emerge con forza la necessità di rinnovare gli spazi fisici e l’accesso dei clienti in negozio.

Uno degli aspetti più significativi riguarda gli acquisti in sé: si percepisce sempre più la tendenza a valorizzare l’esperienza di acquisto, piuttosto che l’azione stessa. La gratificazione passa per il processo e non per il fine.

D’altra parte Fabris ha coniato l’acronimo CRESO con l’obiettivo proprio di definire il cosiddetto “nuovo lusso”. I consumatori si sono evoluti e ora desiderano Cultura, Ricerca, Esperienza, Sé e Olismo. Non solo all’interno dei negozi, ma anche con il lifestyle, spaziando tra una giornata in SPA e un viaggio all’insegna del turismo esperienziale. 

Retail online e retail offline devono coesistere, anzi unirsi fornendo al cliente un’occasione di sinergia omnichannel con il brand.

Moda

Il quarto ambito dove vediamo nuove interessanti possibilità di sviluppo è quello della moda

In Italia parlare di moda rievoca subito il Made in Italy, la sartorialità, lo stile dei più grandi Designer degli ultimi 40 anni. 

Oltre a tutto questo, però, stanno emergendo nuovi profili professionali. Parliamo infatti di Personal Shopper, Consulenti d’immagine, Sartorialist, Make Up Artist. Tutte competenze al servizio dei singoli individui, a sottolineare l’importanza del proprio target e dei business che hanno come obiettivo il soddisfacimento dei nuovi bisogni dei clienti.

Fare pratica per ripartire con le nuove professioni

Continuare, o riprendere, a formarsi è quindi non solo un’opportunità, ma si rivela essere quella vincente, proprio perché lo scenario professionale e dei mercati non è più come quello anche solo di pochi anni fa. 

Eppure il solo studio può essere un modo – colto – di procrastinare. Per questo motivo è fondamentale fare pratica, unire didattica e lavoro concreto, secondo quella che viene definita metodologia learning by doing, come avviene in ANP Accademia Nuove Professioni.

Scopri qui qual è il percorso formativo ideale per realizzarti in ambito Marketing, Eventi, Retail e Moda tra i nostri corsi.

Il mercato corre, ma noi abbiamo la presa ben salda.

Se ti interessano gli aggiornamenti, gli approfondimenti e le news del mondo Accademia Nuove Professioni, ricevi una volta al mese la nostra newsletter.

Vuoi chiederci qualcosa? Lascia qui il tuo messaggio.